Pistoia post capitale della cultura, verso un percorso di creatività. Elementi esistenti e nuove connessioni.

By 8 marzo 2018News, Video

Sabato 24 febbraio al Pistoia Nursery Campus si è tenuta una tavola rotonda sul tema “Pistoia post capitale della cultura, verso un percorso di creatività. Elementi esistenti e nuove connessioni”.

La discussione, moderata da Paola Bardelli, è stata aperta da Monica Bonechi, coordinatrice comitato promotore per il club per l’Unesco di Pistoia. Si sono susseguiti Andrea Massaini, presidente dell’associazione G713 Pistoia Valley, che ha riflettuto sull’importanza della creatività, Maria Paola Azzario, presidente federazione italiana club e centri per l’Unesco, e Elena Migliorati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Al tavolo erano presenti Giacomo Bassi, sindaco del comune di San Gimignano e presidente dell’associazione beni italiani patrimonio mondiale Unesco, e il sindaco del comune di Pistoia, Alessandro Tomasi, che ha sottolineato la necessità di impegno comune per il futuro della città.

Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, e Francesca Vannozzi, assessore alla cultura del comune di Siena, hanno concluso la discussione.

L’incontro ha permesso il confronto e lo scambio di idee tra i vari esperti e le autorità. La partecipazione dei cittadini, la comunicazione e l’integrazione tra le varie iniziative della città risultano essere elementi fondamentali per poter sfruttare i benefici derivanti dalle nomine culturali. Non soltanto i turisti, ma anche gli stessi cittadini possono così scoprire le bellezze delle proprie città.

Segue il video realizzato da Tvl con alcune interviste e impressioni a caldo.

Buona visione!